Come si usa il cronotermostato? Dettagli e spiegazioni

1
2
3
4
5
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria
BRAVO cronotermostato settimanale digitale
Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...
ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria
BRAVO cronotermostato settimanale digitale
Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...
ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO
9.4/10
9.2/10
8.6/10
8.6/10
8.2/10
BPT Came Sp.a
VIMAR
Bravo
FANTINI COSMI
VEMER
OffertaBestseller No. 31
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
Colore BiancoMontaggio da PareteDisplay a cristalli liquidi
9.4/10
OffertaBestseller No. 32
Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria
Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria
Istruzioni e tutorial su faidate.vimar.comSemplice da programmareProgrammazione temperatura giornaliera o settimanale, è possibile pianificare l temperatura...
9.2/10
OffertaBestseller No. 33
BRAVO cronotermostato settimanale digitale
BRAVO cronotermostato settimanale digitale
Cronotermostato con ampio display 3,8’ , Retroilluminazione (0,5,15 sec)Programmazione automatica giornaliera e settimanale; Programmazione manuale temporanea e...Funzione anti congelamento
8.6/10
OffertaBestseller No. 34
Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...
Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...
8.6/10
Bestseller No. 35
ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO
ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO
8.2/10

Stai pensando di acquistare un cronotermostato, ma prima di procedere vuoi scoprire tutto sul suo funzionamento? Questo articolo fa per te. Nel corso dei seguenti paragrafi, analizzeremo caratteristiche, funzionamento e componenti di questo prodotto. Ciò ci aiuterà a comprendere come esso va utilizzato, ma anche a capire di più sull’installazione e la manutenzione del dispositivo.

Perché acquistarlo

Il cronotermostato è uno strumento che serve a riscaldare l’ambiente domestico, in modo da erogare una temperatura che renda il soggiorno all’interno della propria casa piacevole e confortevole. Non solo: esso garantisce che il calore emesso non scenda mai sotto una soglia minima, oltre la quale l’acqua all’interno delle tubature si congelerebbe e causerebbe danni al sistema idrico. Per questa ragione, si tratta di un dispositivo versatile e utile a soddisfare ogni tipo di esigenza, grazie alle numerose funzionalità offerte e alle modalità di programmazione, che consentono di selezionare temperature differenti a seconda di diverse fasce orarie o giornaliere. A differenza del termostato, dunque, il cronotermostato permette di variare in maniera automatica la temperatura, anziché manuale. La sua comodità, dunque, è decisamente superiore e adatta a chi si trova a trascorrere molto tempo fuori dalle mura domestiche. Inoltre, la possibilità di scegliere tra due principali modalità di erogazione garantisce anche una riduzione dei consumi, vantaggiosa a livello ambientale, poiché vengono limitate le emissioni inquinanti, ed economico, poiché l’azione del dispositivo incide in maniera inferiore sui costi in bolletta. Il cronotermostato può essere impostato in modalità risparmio, quando ci si assenta da casa e l’utilizzo del prodotto è limitato al mantenimento di una soglia minima di calore, o comfort, quando si trascorre del tempo nella propria abitazione ed è necessario dunque che la temperatura sia piacevole.

Come è fatto

Quali sono i componenti del cronotermostato e a cosa servono?

  • Materiale: i modelli possono essere realizzati con materiali molto diversi tra loro, anche in base alla fascia di costo a cui il prodotto appartiene. I dispositivi più economici sono generalmente in plastica resistente, mentre quelli più costosi sono progettati in acciaio inox. Ovviamente, dal tipo di materiale scelto dipenderà anche la resistenza all’usura e la durata del prodotto.
  • Interfaccia: si tratta della parte del cronotermostato deputata all’interazione con l’utente. Nel caso dei dispositivi analogici, essa sarà costituita da una semplice manopola, che verrà ruotata in corrispondenza della temperatura desiderata. I modelli digitali, invece, possono essere caratterizzati dalla presenza di tasti, per impartire i comandi allo strumento, o, nel caso di prodotti di ultima generazione, da uno schermo touch screen.
  • Meccanismi elettronici interni: questi componenti devono essere collegati alla caldaia stessa, affinché il cronotermostato possa funzionare.

Come funziona

Quali sono i vari passaggi da compiere affinché il cronotermostato possa funzionare adeguatamente, soddisfacendo le nostre esigenze? Analizziamoli uno per uno, a partire dalla fase di installazione fino a quella di utilizzo vero e proprio.

  • Montaggio: per funzionare, è necessario che il dispositivo venga collegato alla caldaia. Dovremo dunque scegliere una zona in cui fissare lo strumento, valutando se avvalerci di un prodotto con montaggio a parete o a incasso. In merito all’area in cui installare il prodotto, sarà fondamentale assicurarsi che l’operazione di cablaggio sia eseguibile e che quindi, ad esempio, il montaggio non avvenga in corrispondenza di aree protette dalla sovrintendenza dei beni culturali, o che i cavi elettrici siano tutti facilmente raggiungibili e collegabili. Per eseguire l’installazione è consigliabile rivolgersi a un elettricista, a meno che non si disponga delle conoscenze necessarie per procedere al corretto montaggio del dispositivo, che garantisca la piena efficienza di funzionamento e sicurezza nell’uso del prodotto.
  • Regolazione della temperatura: questa operazione avviene in modi diversi, a seconda dello specifico cronotermostato scelto. Per quanto riguarda i modelli analogici, sarà sufficiente spostare la manopola sul livello on, qualora si desideri avvalersi dell’azione dello strumento, off, se invece lo si vuole disattivare. Il range di temperature tra cui scegliere, offerto dai prodotti più basici, è solitamente limitato a due o tre alternative a seconda dei casi. In generale, sarà sufficiente scegliere tra la modalità comfort e quella risparmio, in base alla propria presenza o meno all’interno dell’abitazione. Per quanto riguarda il cronotermostato digitale, la regolazione avviene per mezzo di un apposito menù touch screen e può variare su base oraria, giornaliera o settimanale. Questa modalità è consigliata per tutti coloro che hanno una routine abitudinaria e sono in grado di programmare con ampio anticipo l’erogazione del calore da parte del prodotto, potendo prevedere gli orari e il tempo trascorso in casa.

Funzioni aggiuntive

Dopo aver esaminato, a grandi linee, il funzionamento generale del cronotermostato, scopriamo nel dettaglio come si usa il prodotto, laddove desideriamo avvalerci di programmi extra offerti dal dispositivo.

  • Spegnimento automatico: attraverso l’interfaccia menù del dispositivo, possiamo impostare una modalità che consente l’arresto del cronotermostato in maniera del tutto automatica. Questa funzione è utile per una programmazione studiata ed efficiente dell’azione di riscaldamento del proprio dispositivo.
  • Regolazione smart: per tutti coloro che desiderano dotarsi di un apparecchio autonomo e performante, questa funzione è l’ideale. Il cronotermostato è in grado di comprendere le abitudini dell’utente dopo circa una settimana di utilizzo in modalità manuale. A seguito di questo arco temporale, una volta registrati ed analizzati i dati, il prodotto realizzerà un programma di riscaldamento personalizzato, sulla base degli orari del consumatore. Non solo la routine dell’utente, lo strumento analizzerà volta per volta le previsioni meteo e la temperatura esterna, per offrire un servizio di qualità eccellente.
  • Applicazione su smartphone: se il cronotermostato dispone del controllo da remoto, scaricando l’apposita app sul proprio dispositivo mobile si potrà gestire il funzionamento del dispositivo anche da lontano. Per farlo, sarà sufficiente seguire le indicazioni presenti sul libretto delle istruzioni, in cui verrà specificato il nome dell’applicazione e la piattaforma da cui effettuare il download.
  • Programmi extra: il cronotermostato offre inoltre la possibilità di selezionare una programmazione specifica, sulla base di particolari situazioni. Esistono infatti la modalità vacanza, indicata per chi si assenterà per un arco di tempo medio-lungo dalla propria abitazione, antigelo, ossia una tipologia di erogazione in risparmio energetico, e boost, per riscaldare l’ambiente in maniera rapida.

Classe 1994, laureata in lingue, amante della scrittura.

Mi piace comprendere il funzionamento e le caratteristiche degli oggetti che mi circondano. La scrittura è la mia passione: il mio obiettivo è quello di offrire ai lettori informazioni esaurienti e precise, espresse in maniera semplice e piacevole.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB

Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB

  • Colore Bianco
  • Montaggio da Parete
  • Display a cristalli liquidi
2 Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria

Vimar 1910 Cronotermostato Programmabile a Batteria

  • Istruzioni e tutorial su faidate.vimar.com
  • Semplice da programmare
  • Programmazione temperatura giornaliera o settimanale, è possibile pianificare l temperatura...
3 BRAVO cronotermostato settimanale digitale

BRAVO cronotermostato settimanale digitale

  • Cronotermostato con ampio display 3,8’ , Retroilluminazione (0,5,15 sec)
  • Programmazione automatica giornaliera e settimanale; Programmazione manuale temporanea...
4 Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...

Fantini Cosmi C31 Cronotermostato da Parete con display a programmazione settimanale, a batterie,...

  • Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale, per impianti di...
  • 2 livelli di temperatura impostabili:Comfort, Economy, Antigelo (fissa a...
5 ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO

ELEWEX CRONOTERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE 7 GG TERMOSTATO BIANCO

  • Alimentazione: a batterie
  • Programmazione: settimanale
  • Installazione a parete
Back to top
Apri Menu
Scelta Cronotermostato